Posizione attuale: Home -  Bracciali Tiffany Usati inibitore Dopo aggiustamento per età sesso

Bracciali Tiffany Usati inibitore Dopo aggiustamento per età sesso

Bracciali Tiffany Usati

Background: Nonostante gli alti costi di gestione ipertensione, l'intervento farmacologico è costo-efficace, in particolare nei pazienti a Bracciali Tiffany Usati più alto rischio di eventi cardiovascolari. La prevalenza di ipertensione negli anziani e dei rischi associate all'età di malattia coronarica e di ictus suggeriscono che l'identificazione precoce e il trattamento aggressivo dovrebbero essere le priorità in questo population.Objective: Lo scopo di questo studio era di confrontare l'effetto di amlodipina e angiotensina conversione dell'angiotensina (ACE inibitori) e gli antagonisti dell'angiotensina II (ARB) nel trattamento dell'ipertensione essenziale nei pazienti anziani (u0026 gt; 60 anni) in un setting.Methods effettivi di pratica: Questa è stata un'analisi Gioielli Tiffany Argento di coorte retrospettivo utilizzando cartelle cliniche elettroniche memorizzati nel I medici Data Corporation database di cardiologia. I pazienti di età compresa tra u0026 gt; 60 anni che hanno ricevuto la cura da un cardiologo e che ha avuto una diagnosi di ipertensione registrata nel corso del 1997 e 1998 sono stati identificati. Per l'inclusione, i pazienti dovevano aver ricevuto una prima prescrizione di amlodipina, un ACE-inibitore o un ARB alla visita indice. Letture di pressione sistolica (SBP) e diastolica (DBP) dalla visita indice e ≥1 successiva visita (u0026 lt; 180 giorni dopo la visita di indice) erano assessed.Results: Un totale di 192 pazienti (56,3% maschi; età media , 71,9 anni) hanno soddisfatto i criteri di inclusione. I pazienti trattati con Amlodipina sperimentato una riduzione media della pressione arteriosa sistolica del 26,7 mmHg, rispetto a 18,8 millimetri Hg in pazienti trattati con un ARB e il 15,8 mmHg per i pazienti trattati con un ACE inibitore (P = 0,008, amlodipina vs ACE-inibitore). DBP diminuito 8,8 millimetri Hg con amlodipina, 8.7 mm Hg con un ARB, e 6,2 mmHg con un ACE inibitore. Dopo aggiustamento per età, sesso e gravità della malattia, i pazienti trattati con amlodipina sono stati ~4 volte più probabilità di passare a una fase più pressione sanguigna rispetto ai pazienti trattati con un ARB o un ACE inibitore (odds ratio, ARB vs amlodipina: 0,245; 95 % CI, 0,080-0,753; odds ratio, ACE-inibitori vs amlodipina: 0,234; IC 95% 0,072-0,761) .Conclusion: I risultati di questo studio indicano che nei pazienti di età u0026 gt; 60 anni amlodipina può essere una terapia efficace per l'ipertensione .
0 Commenti


Parlare la vostra mente