Posizione attuale: Home -  Negozio Tiffany A Firenze Stein di causalità connectibility passato e

Negozio Tiffany A Firenze Stein di causalità connectibility passato e

Negozio Tiffany A Firenze

Nella prima sezione del capitolo, Scruto Howard Stein 1991 definizione di una relazione transitiva divenire che è Lorentz invariante. Io sostengo prima che l'analisi di Stein dà alcuni indizi sulle caratteristiche del rapporto richieste complementari al suo divenire-ie la relazione di indeterminatezza. Si scopre che questa relazione non Collana Tiffany Costo può soddisfare la condizione di transitività, e questo fatto ci può costringere a riconsiderare il requisito transitività applicata alla relazione del divenire. Ritengo che il rapporto di divenire bisogno essere transitiva, purché soddisfi la condizione più debole di 'cumulatività': per un dato osservatore zona degli eventi che sono diventati reali non deve diminuire il passare del tempo. Dimostro che ci sono in realtà due rapporti di diventare che soddisfano questa condizione indebolita: (transitiva) relazione di Stein di causalità connectibility passato e il (non transitive) relazione che è il complemento logico del futuro connectibility causale. Nella seconda parte del capitolo difendo nozione di Stein di divenire temporale contro l'attacco che fa appello alla meccanica quantistica non-località. Ho valutare criticamente l'argomento data di Mauro Dorato (1996), che pretende di mostrare che le misurazioni separate spazio come fatto sul sistema EPR devono essere reciprocamente determinata. Infine, al fine di spiegare la verità di affermazioni controfattuali che collegano gli esiti separati spaziali come, propongo una concezione dinamica del Negozio Tiffany A Firenze divenire, secondo la quale la sfera di eventi determinati da un determinato punto può dipendere fenomeni fisici traspiranti a questo punto.
0 Commenti


Parlare la vostra mente