Posizione attuale: Home -  Tiffany Anelli infrainguinale bypass arterioso innesto Metodi Abbiamo

Tiffany Anelli infrainguinale bypass arterioso innesto Metodi Abbiamo

Tiffany Anelli

Scopo: Lower ricostruzione estremità arteriosa in assenza di un'adeguata grande safena rimane un problema difficile nella pratica vascolare contemporanea. Lo scopo di questa revisione è quello di valutare i risultati a lungo termine della autogeno innesti di vena compositi utilizzati per infrainguinale bypass arterioso innesto. Metodi: Abbiamo valutato retrospettivamente un registro prospettico vascolare e recensione di degenza e di ufficio record. Risultati: Da giugno 1983 al settembre del 1999, 165 autogena vena composito bypass infrainguinale sono state eseguite in 154 pazienti (87 uomini, 67 donne, età media, 69 anni). Il follow-up medio è stato di 25 mesi (range, 3-147). I pazienti che hanno avuto i soliti fattori Tiffany Anelli di rischio, tra cui una incidenza del 30% di prima bypass coronarico. Forty-otto per cento di bypass sono state eseguite dopo falliti ricostruzioni precedenti, e il 90% sono state effettuate per il salvataggio d'arto. I condotti comprendevano 2 segmenti (75%), 3 segmenti (23%), e 4 segmenti (2%). L'anastomosi distale era al livello popliteo nel 17% e il livello tibiale / pedale 83%. Il tasso di mortalità operatoria a 30 giorni è stata dell'1,8%. Fallimento del trapianto perioperatoria (u0026 lt; 30 giorni) si sono verificati in 18 innesti di bypass (11%), con conseguente amputazione precoce (u0026 lt; 30 giorni) a 1.2%. I 5 anni i tassi di pervietà cumulativi complessivi sono stati il ​​44% ± 5% per la pervietà primaria, il 63% ± 5% per la pervietà primaria-assistita (PAP), e il 65% ± 5% per la pervietà secondaria (SP). Un elevato tasso di revisione per la stenosi o trombosi è stato richiesto durante il follow-up per mantenere la pervietà degli innesti (27%). Salvataggio dell'arto era 81% ± 5% a 5 anni. Ricostruzioni primari con vena composito Tiffany Italia Milano cavata significativamente migliore rispetto ricostruzioni secondarie (SP 76% vs 54% a 5 anni, P u0026 lt; .01). Compositi vena del braccio hanno mostrato pervietà superiore rispetto ai maggiori compositi vena safena (SP 79% vs 61% a 5 anni, P u0026 lt; 0,05). Conclusioni: la ricostruzione infrainguinale con autogena risultati vena compositi dei tassi di pervietà dell'innesto e salvataggio dell'arto durevoli in pazienti con poche alternative alla rivascolarizzazione. Sorveglianza trapianto intensivo con la revisione del trapianto aggressivo è necessario per raggiungere questi risultati. (J Vasc Surg 2001; 33: 259-65.)
0 Commenti


Parlare la vostra mente