Posizione attuale: Home -  Tiffany Collane ottenuto i dati per 1 205 pazienti

Tiffany Collane ottenuto i dati per 1 205 pazienti

Tiffany Collane

Background: Molti pazienti con malattia renale allo stadio terminale (ESRD) hanno condizioni di comorbidità supplementari. Le differenze nella presenza e la gravità di queste condizioni di comorbidità can confronti di polarizzazione tra i gruppi di trattamento. Aggiustamento per i fattori prognostici statisticamente può controbilanciare queste differenze. A tal fine, adeguato coefficiente di patologie concomitanti è necessario. Abbiamo valutato tre metodi esistenti per segnare comorbidità nei pazienti con ESRD e rispetto la loro capacità di predire la sopravvivenza: il Khan, Davies, e Charlson indici. Inoltre, questi tre indici sono stati confrontati con un nuovo indice che incorpora esplicitamente la classificazione gravità di una serie di malattie concomitanti. Metodi: In un ampio studio olandese prospettico multicentrico (studio olandese Co-operative sull'adeguatezza dei Dialisi-2), sono stati inclusi nuovi pazienti con ESRD. La comorbidità è stata valutata all'inizio della terapia dialitica. I dati dei pazienti sono stati assegnati in modo casuale a un insieme Tiffany And Co Roma di modellazione o test. Il nuovo indice è stato sviluppato nel set modellazione. Tutti gli indici sono stati valutati nel set di test. Risultati: Abbiamo ottenuto i dati per 1.205 pazienti. Dei tre indici esistenti, l'indice di Charlson aveva le caratteristiche più esigenti, con una concordanza c statistica di 0,71. L'aggiunta di gravità classificazione delle diverse condizioni di comorbidità non ha migliorato la discriminazione. Dopo che unisce gli indici di comorbidità con Tiffany Collane l'età, tutte le statistiche c migliorati. Questi valori finali variava 0,72-0,75. Conclusioni: Concludiamo che i punteggi Khan, Davies, e Charlson sono appropriati per esprimere l'impatto prognostico di comorbidità sul rischio di mortalità nei pazienti con malattia renale all'ultimo stadio previsto regolazione sufficiente per l'età viene eseguita. Aggiunta la classificazione della gravità delle diverse condizioni di comorbidità non porterà ad una migliore alimentazione prognostico. © 2002 dalla National Kidney Foundation, Inc.
0 Commenti


Parlare la vostra mente