Posizione attuale: Home -  Tiffany Vendita On Line riconoscimento dei codici associati al valore

Tiffany Vendita On Line riconoscimento dei codici associati al valore

Tiffany Vendita On Line

La caratterizzazione dinamica di convertitori digitale-analogico (DAC) è ancora una questione aperta, sulla cui Tiffany And Co Outlet criticità sia per la comunità scientifica e industriale d'accordo. Allo stato attuale, è stato proposto solo un progetto di norma (IEEE P1658), che è attualmente in discussione. Negli ultimi anni, infatti, molti lavori sono stati presentati in letteratura, ma al momento nessuno di loro sembra essere sufficientemente robusto per essere facilmente inseriti nella norma. La maggior parte del metodo proposto, che sono ben strutturato dal punto di vista teorico, e resa molto incoraggianti risultati simulativi, sembra soffrire di alcuni problemi nell'attuazione pratica. Tali problemi dipendono essenzialmente dalla precisione della strumentazione devono Tiffany Vendita On Line essere attuate. L'articolo presenta un contributo in questa direzione, consistente in un metodo per la caratterizzazione dinamica dei DAC che è in grado di ricostruire e analizzare DAC con una risoluzione equivalente molto maggiore di quella del DAC stesso anche se viene utilizzato un sistema di acquisizione di dati a bassa risoluzione. Il metodo consiste di quattro fasi ciascuna delle quali è accuratamente descritte e illustrate nel seguente: (i) generazione di segnale di uscita del DAC, (ii) il condizionamento del segnale mediante un filtro analogico ed un amplificatore differenziale, (iii) l'acquisizione e la ricostruzione segnale generato dal DAC, e (iv) il riconoscimento dei codici associati al valore di tensione acquisito generico. Il metodo è implementato anche in una stazione di misura adatta attraverso cui diverse prove sono state eseguite sul DAC reali. I risultati sperimentali mostrano la buona performance del metodo proposto, che può quindi essere considerato come un utile contributo al progetto di norma IEEE P1658.
0 Commenti


Parlare la vostra mente